Varietà di Melanzane Coltivazione Melanzane Biologiche

Le varietà di melanzane

on settembre 23 | in Orto Biodinamico | by | with No Comments

Sono molte le varietà di melanzana presenti sul mercato ortofrutticolo mondiale.

Varietà di melanzana bioLe varietà di melanzane si distinguono generalmente per forma (possono essere di forma rotonda, ovale o allungata) e per colore (dal bianco al rosato violetto, al viola scuro), oltre che per il sapore che può essere molto delicato (come ad es. la varietà Larga Morada) oppure più deciso e piccante (come ad es. la varietà Violetta di Napoli).

Le varietà di melanzane dalla forma rotonda sono le più indicate per quelle preparazioni che necessitano della cottura della melanzana a fette, mentre le varietà di melanzana allungate sono più indicate per essere ripiene o cotte a dadini.

Le varietà di melanzane più conosciute nel settore ortofrutticolo sono:

Varietà di melanzana dalla forma rotonda:

• SABELLE RZ F1: varietà di melanzana Violetta, precoce e dalla forma tondeggiante, produce frutti uniformi che hanno il calice di medie dimensioni e pochissime spine. Il colore di questo tipo di melanzana è di un viola brillante mentre la polpa di questa varietà è densa e con ottime caratteristiche organolettiche.

• BLACK BEAUTY (o BELLEZZA NERA): varietà di melanzana medio-tardiva di forma tonda-ovoidale e dalla buccia lucida di colore viola molto scuro. Ha polpa compatta, con pochi semi e poco amara al gusto.

• TONDA COMUNE DI FIRENZE (o “Melanzana violetta pallida”): varietà di melanzana dalla forma rotondeggiante; ha polpa tenera, compatta e poco acida, che si presenta con pochissimi semi. La buccia è di colore viola chiaro.

• MELANZANA TONDA NERA: varietà di melanzana a pianta piuttosto produttiva. Melanzana di grosse dimensioni (dai 300 ai 600 gr. circa), di forma tonda o leggermente ovale con buccia di colore viola scuro. Questa varietà di melanzana è particolarmente indicata per essere cotta alla griglia o fritta per la parmigiana.

• MELANZANA TONDA BIANCA: varietà di melanzana a pianta piuttosto produttiva, dalla forma rotonda e dimensioni piuttosto grosse. Ha la buccia di colore bianco e polpa dal sapore delicato con pochi semi. Questa varietà di melanzana, come la tonda nera, si presta piuttosto bene per essere cotta alla griglia o fritta per la parmigiana.

• MELANZANA TONDA BIANCA SFUMATA DI ROSA: varietà di melanzana dalla forma rotonda e dimensioni piuttosto grosse. Ha la buccia liscia ma lievemente costoluta, di colore bianco leggermente sfumato di rosa, e la polpa è soda, di colore bianco e con pochi semi. Questa varietà di melanzana, ha un ottimo sapore e si presta piuttosto bene per svariate preparazioni culinarie.

• MELANZANA TONDA LILLA: varietà di melanzana a pianta mediamente produttiva, di forma tonda con superficie leggermente a coste e buccia di colore lilla. Ha la polpa dal sapore delicato e pochi semi.

• PROSPEROSA: varietà di melanzana a frutto tondo ma leggermente ovoidale e di medie dimensioni. La superficie di questo tipo di melanzana si presenta leggermente costoluta, con calice di colore nero che forma un “colletto bianco” ove appoggiato sulla superficie della melanzana che per il resto ha la buccia di un intenso color viola chiaro. La polpa è di colore bianco, morbida e di lenta ossidazione.

• MELANZANA LETY: varietà di melanzana dalla forma tonda e dalla caratteristica colorazione, molto simile a quella della melanzana bianca tonda sfumata di rosa, quindi bianca con sfumature lilla, ma di colore più intenso. Questa varietà è precoce e di produzione elevata.

• MELANZANA DI MURCIA: varietà di melanzana dalla forma rotonda, con superficie leggermente a coste e buccia di colore viola chiaro. Questa varietà di melanzana nasce da unapianta piuttosto resistente con foglie e fusto spinosi.

• BAFFA: Varietà di melanzana a pianta vigorosa e dal portamento eretto. Questo tipo di melanzana è di pezzatura piuttosto grossa (400-500gr.circa) dalla forma tonda-ovale, con superficie a coste e buccia di colore nero brillante. In cucina questa melanzana può assumere svariati impieghi come fritta, grigliata o ripiena.

• BELLA VITTORIA: varietà di melanzana a pianta vigorosa e precoce. Questa melanzana è a forma tonda con superficie liscia e buccia lucente di colore viola scuro

• PALERMITANA (o tunisina): varietà di melanzana a pianta di media vigorosità. Producemelanzane dalla forma tonda con superficie liscia, e calice di colore nero che forma un “colletto bianco” ove appoggiato sulla superficie della melanzana che per il resto ha buccia di un lucente colore viola intenso.

• ZUCCHERINA: varietà di melanzana dalla pianta molto vigorosa, ha forma rotonda e superficie liscia, leggermente costoluta. Presenta un calice nero ed è leggermente collettata di bianco ove esso poggia sulla superficie della melanzana che ha la buccia di un intenso colore viola scuro.

Varietà di melanzana dalla forma ovale:

• BIANCA OVALE: varietà di melanzana che nasce da una pianta vigorosa ed adatta a vari ambienti climatici. Questo tipo di melanzana ha forma ovoidale di piccole dimensioni Varietà di melanzana dalla forma ovalecon buccia liscia e lucente di colore bianco avorio, priva di pigmenti vegetali. La polpa di questa varietà è molto soda e con pochissimi semi.

• GALINE: varietà di melanzana precoce, adatta alla coltivazione sia in tunnel che in pieno campo. Frutto di forma ovoidale allungata, di color viola scuro brillante, con polpa di sapore gradevole. Pianta compatta ed areata che facilita la raccolta.

• JERSEY KING: varietà di melanzana che produce frutti di forma ovale e di notevoli dimensioni. La superficie è liscia e la buccia di colore viola scuro.

• MELANZANA GIOTTO: varietà di melanzana prodotta da una pianta piuttosto robusta e con una buona resistenza alle malattie; questa varietà di melanzana si presenta con forma ovale e buccia di colore viola scuro.

• MOSTRUOSA DI NEW YORK (detta anche “Gigante bianca di New York”): varietà dimelanzana il cui nome deriva dalla dimensione dell’ortaggio stesso, oltre che dalla sua origine americana; questa varietà di melanzana infatti è tipica di New York. Melanzana dalle dimensioni enormi, con caratteristica forma a borsetta, il colore della buccia può variare dal bianco, al bianco sfumato di violetto.

• LARGA MORADA: Varietà di melanzana di origine spagnola, dalla forma ovale ma abbastanza allungata, ha la buccia liscia di colore rosato striata di viola ed un gusto delicato che rende questamelanzana adatta soprattutto alle preparazioni per bambini, che spesso non gradiscono i gusti troppo forti, oltre che all’accompagnamento di piatti a base di pesce.

• DURONA CALICE NERO: (detta anche “a peduncolo nero”): varietà di melanzana dalla forma ovale, leggermente allungata e con calice bronzato. La superficie di questa varietà è liscia, leggermente costoluta, con buccia di colore nero. La polpa di questa melanzana è soda, con pochi semi, ed è largamente utilizzata in cucina, soprattutto per la frittura.

• OVALE TIPOLOGIA MAYA: varietà di melanzana a pianta di media vigorosità. Melanzanadalla forma ovale allungata con calice di colore verde, senza spine. Questa varietà ha la superficie liscia con buccia di colore nero brillante e in cucina è molto utilizzata oltre che grigliata, tagliata a dadi assieme ad altri ortaggi (es. nella preparazione della caponata, piatto tipico siciliano).

• SETA VIOLETTA LUNGA: varietà di melanzana a pianta molto vigorosa, produce dei fruttidalla forma ovale allungata, con superficie liscia e calice di colore nero che forma un “colletto bianco” ove appoggiato sulla superficie della melanzana stessa, che per il resto ha la buccia di un intenso color viola. La polpa di questa varietà di melanzana è soda e si presenta con pochi semi. Questa melanzana è molto apprezzata in cucina per la sua caratteristica dolcezza e tenerezza.

Varietà di melanzana dalla forma allungata:

• VIOLETTA DI NAPOLI: varietà di melanzana dalla forma allungata, ha la polpa di sapore forte e piccante

• VIOLETTA LUNGA PALERMITANA: varietà di melanzana di dimensioni piuttosto grandi e forma allungata e claviforme con buccia di colore viola scuro. La polpa di questaVarietà di melanzana dalla forma allungata melanzana è carnosa e soda, di colore bianco-verdastra e di sapore delicato ma anche leggermente piccante. Proprio per le sue caratteristiche organolettiche questa varietà di melanzana è buona cotta e mangiata da sola, ma anche molto adatta a primi piatti leggeri e saporiti.

• VIOLETTA NANA PRECOCE: varietà di melanzana molto precoce e dalla forma tonda e assai più piccola rispetto alla Violetta lunga palermitana e alla Violetta di napoli. La superficie di questamelanzana non è liscia ma si presenta a coste, schiacciata alle estremità, e con la buccia di un brillante colore viola chiaro.

• LUNGA VIOLETTA SUPERPRECOCISSIMA: varietà a pianta vigorosa e super produttiva, dàmelanzane dalla forma allungata e colore viola.

• RIMINESE: varietà di melanzana precoce, dalla forma stretta e lunga, si presenta con superficie liscia e buccia di colore viola molto scuro.

• MELANZANA LUNGA NERA: varietà di melanzana a pianta molto produttiva, presenta dei frutti che raggiungono grandi dimensioni ed è di forma allungata (circa 25 cm di lunghezza). La buccia di questa varietà di melanzana è di colore viola scuro.

• MELANZANA MORELLA: varietà di melanzana a pianta vigorosa che può arrivare ad una altezza di 70/80 cm. I frutti che produce questa pianta di melanzana hanno forma allungata, cilindrica (circa 22/24 cm di lunghezza per 5/6 cm di larghezza) e leggermente claviforme. Il calice di questa varietà è di colore verde, mentre la buccia è di colore violetto scuro.

• MELANZANA MARY: varietà di melanzana a pianta vigorosa che può arrivare ad una altezza di 70/80 cm. Questo particolare tipo di pianta di melanzane produce frutti pendenti, di forma allungata, cilindrica (circa 20/22 cm di lunghezza per 5/7 cm di larghezza) e leggermente claviforme.Melanzana che si presenta con calice di colore verde e dalla buccia di colore violetto scuro. Polpa bianchissima, molto tenera, anche a maturazione avanzata.

• MELANZANA IDEAL: varietà di melanzana dalla pianta piuttosto robusta e particolarmente resistente alle malattie. Questo tipo di melanzana è di forma allungata, cilindrica (circa 22 cm di lunghezza) ed ha la buccia di colore viola.

• MEZZA LUNGA TIPOLOGIA MIRABELLE: varietà di melanzana prodotta da una pianta di media vigorosità. Questa melanzana ha forma allungata, cilindrica, e il calice di colore verde. La superficie di questa varietà è liscia, con la buccia di un intenso colore nero. Come per la Tipologia Maya questo tipo di melanzana, in cucina, è molto utilizzata oltre che grigliata, tagliata a dadi e cotta assieme ad altri ortaggi (es. nella preparazione della caponata, piatto tipico siciliano).

• PERLINA: varietà di melanzana a pianta di taglia medio-bassa, ha la forma allungata ed è di piccole dimensioni (varietà conosciuta anche come Baby Melanzana), si pensi che in media pesa solo 35gr. Questo tipo di melanzana ha forma allungata e cilindrica, con la superficie liscia e buccia sottile, di colore violetto.

• PRECOCE DI BARBENTANE: varietà di melanzana dalla forma allungata, con superficie liscia e la buccia di colore viola scuro.

Da segnalare anche un’altra specie di melanzana, del tutto diversa dalle altre:

• MELANZANA ROSSA DOP (Denominazione di Origine Protetta) di ROTONDA: questa varietà di melanzana è un prodotto ortofrutticolo proveniente dall’Africa e dall’Asia e completamente diverso da tutte le altre varietà di melanzane.

> Produzione delle Melanzane: Storia e Caratteristiche

Questo particolare ortaggio si presenta con la forma molto simile a quella di un pomodoro, e con la buccia di colore rosso-arancione. Varietà di melanzana dalla polpa fruttata che, diversamente dalle altre tipologie di melanzane, non annerisce nemmeno dopo ore dal taglio. Il profumo di questa particolare melanzana è piuttosto intenso e ricorda quello del fico d’India, mentre il sapore è leggermente piccante. Questa varietà di melanzana è perfetta se preparata sott’olio o sott’aceto come antipasto.

Le melanzane: caratteristiche della bacca

Le melanzane caratteristiche della baccaLa melanzana, il cui nome scientifico è Solanum Melongena, è una bacca carnosa con polpa biancastra e spugnosa, spesso dal sapore amarognolo e piccantino.

All’interno della polpa di questo ortaggio fresco vi sono più o meno numerosi semi schiacciati dal colore bianco, ambrato o giallo.

La pianta della melanzana appartiene alla famiglia delle Solanaceae, della quale fanno parte anche altri prodotti ortofrutticoli quali le patate, i peperoni e i pomodori: questa specie di pianta infatti comprende al suo interno  almeno 85 generi e 2200 specie di piante diverse.

La melanzana è un ortaggio tipicamente mediterraneo, in quanto è un prodotto ortofrutticolo che per crescere ed avere pieno sviluppo ha bisogno di un clima mite. La stagione che ha una proficua produzione di melanzane è quella estiva: più precisamente, si può ritrovare questo prodotto ortofrutticolo fresco nei mesi che vanno da giugno a settembre; agosto è invece il mese ottimale per la raccolta ed il consumo di melanzane fresche.

Al momento dell’acquisto della melanzana bisogna fare attenzione che il picciolo (o peduncolo) sia ancora attaccato all’ortaggio (in alcune varietà di melanzana il picciolo è di colore verde brillante, mentre in altre varietà è di colore bronzato-nero) e non abbia parti secche.

La buccia della melanzana si presenta liscia e tesa: la mancanza di ammaccature, parti nere o ammuffite determina generalmente la freschezza dell’ortaggio.La polpa della melanzana al tatto deve presentarsi soda, non dura (poiché sarebbe non ancora matura), ma nemmeno troppo molle (perché sarebbe indice di avanzata maturazione, e al gusto si presenterebbe troppo stopposa e con sapore molto amaro).

La presenza di una piccola protuberanza alla base della melanzana indica generalmente che la polpa di questo ortaggio fresco è compatta e con pochi semi.

Le melanzane possono essere conservate in frigorifero per 4-5 giorni: per la conservazione in frigorifero è preferibile la melanzana integra e con picciolo; inoltre le melanzane possono essere congelate a fette, dopo essere state sbollentate in acqua bollente per qualche minuto.

La Melanzana è un prodotto ortofrutticolo che viene consumato solo previa cottura: se cruda, infatti, la melanzana contiene la solanina, una sostanza tossica, presente anche nelle patate e nei pomodori ancora verdi, che, se ingerita, può provocare mal di testa, nausea e vomito; la melanzana inoltre, se consumata cruda, ha un sapore decisamente sgradevole e amarognolo.

Previa cottura, la melanzana è un ortaggio molto versatile: essa si presta a svariate lavorazioni in cucina, dall’antipasto, al primo, al secondo e contorno (come ad esempio la famosissima parmigiana di melanzane, le melanzane ripiene o le melanzane sott’olio e sott’aceto).

La melanzana è un prodotto ortofrutticolo che può essere consumato sia con la buccia sia senza buccia, a seconda della preparazione scelta e della composizione del piatto.

E’ buona norma, prima di cucinare le melanzane, farle spurgare, in modo che perdano quel sapore amarognolo che spesso le caratterizza: per fare ciò è sufficiente mettere le melanzane sotto sale (preferibilmente sale grosso) per qualche ora; quando avranno perso l’acqua, le melanzane dovranno essere poi sciacquate ed asciugate, per essere pronte al consumo fresco previa cottura o a qualsiasi altra lavorazione culinaria.

La melanzana, essendo un prodotto ortofrutticolo con un valore nutritivo piuttosto basso, ha poche calorie e un basso contenuto di grassi, proteine, glucidi e pochi zuccheri; per questo motivo, la melanzana è spesso altamente indicata nelle diete dimagranti, favorendo l’abbassamento di colesterolo nel sangue.

Come accennato sopra, è tuttavia necessario fare particolare attenzione alla preparazione delle melanzane, in quanto, avendo una polpa piuttosto spugnosa, questi ortaggi freschi hanno la peculiarità di assorbire perfettamente il condimento (e grassi alimentari come l’olio), il quale può essere, a differenza della melanzana stessa, molto calorico. La melanzana è perciò perfetta ed indicata per le diete ipocaloriche se, ad esempio, la si prepara grigliata o bollita; allo stesso tempo è un ortaggio ideale come ingrediente per piatti saporitissimi e ipercalorici.

Con le sue poche calorie (solo 18 Kcal per 100g di prodotto), la melanzana è inoltre ricchissima di acqua (che favorisce l’attività dei reni), di potassio (ottimo supporto di sali minerali, soprattutto nella stagione estiva), di vitamina A e C, di fosforo, di calcio e tannino.

Tra le caratteristiche specifiche della melanzana le sue proprietà depurative e diuretiche sono tra i primi vantaggi per l’organismo umano; inoltre, la melanzana è ritenuta utile come blando lassativo.

La buccia della melanzana contiene sostanze benefiche per fegato, pancreas e intestino, in quanto stimola la produzione e l’eliminazione della bile; inoltre, essendo un prodotto ortofrutticolo che non contiene glutine, la melanzana è un ortaggio ottimo per essere consumato anche da persone affette da celiachia.

La polpa della melanzana viene utilizzata anche in cosmesi, nella preparazione di creme e maschere per il viso.

Innumerevoli sono le proprietà benefiche di questo tipo di ortaggio fresco: la melanzana infatti, oltre alle caratteristiche sopra menzionate, viene utilizzata anche come rimedio popolare casalingo  per un effetto nutriente della pelle: è sufficiente schiacciare la polpa della melanzana e applicarla sul viso, da sola o preferibilmente mescolata allo yogurt, per migliorarne l’effetto benefico.

Le melanzane biologiche

Fare agricoltura biologica significa sviluppare un modello di produzione di verdura fresca, frutta fresca ed ortaggi freschi nel massimo rispetto delle risorse naturali, al fine di melanzane biologichepreservare l’ambiente e la salute del consumatore.

Come tutte le varietà ortofrutticole più commercializzate a livello mondiale, anche le melanzane oggi sono coltivate in modo biologico, nel massimo rispetto dell’ambiente e del controllo dei prodotti utilizzati e rigorosamente privi di sostanze chimiche. L’agricoltura biologica e quindi anche la produzione di melanzane biologiche, entrano sempre più nella coscienza del consumatore, in quanto producono ortaggi freschi di elevata qualità, provenienti da un’agricoltura il più possibile naturale.

Sempre più sono i produttori di melanzane biologiche, importatori di melanzane biologiche, esportatori di melanzane biologiche, grossisti di melanzane biologiche e distributori di melanzane biologiche che hanno abbracciato i metodi e i valori propri dell’agricoltura biologica.

I prodotti ortofrutticoli provenienti da agricoltura biologica vengono ottenuti mediante l’applicazione di metodi produttivi che autorizzano il solo uso di sostanze di origine naturale. Si tratta di un passaggio estremamente importante per il consumatore, poiché si delinea la qualità del processo e della filiera produttiva, garantite dall’etichettatura del prodotto ortofrutticolo biologico sul mercato internazionale, con aziende ortofrutticole produttrici di melanzane certificate secondo le norme dettate in materia di agricoltura biologica dall’Unione Europea, con il Regolamento Europeo 2092/91, successivamente abrogato con il nuovo CE 834/2007, istituito per tutelare l’ambiente. L’etichetta è così, di fatto, la “certificazione” di prodotti ortofrutticoli validi, sani e qualitativamente superiori.

La melanzana è una varietà di prodotto ortofrutticolo che si adatta molto bene ai metodi di coltivazione dell’agricoltura biologica, soprattutto se coltivata a campo pieno nel periodo estivo, mentre presenta difficoltà alla coltivazione in serra durante il periodo invernale, essendo un prodotto tipico della stagione calda.

Tra le varietà di melanzane più adatte all’agricoltura biologica le più note sono:

• BLACK BEAUTY (o BELLEZZA NERA): varietà di melanzana medio-tardiva di forma tonda-ovoidale e dalla buccia lucida di colore viola molto scuro. Ha polpa compatta, con pochi semi e poco amara al gusto.

• LUNGA VIOLETTA SUPERPRECOCISSIMA: varietà a pianta vigorosa e super produttiva, dà melanzane dalla forma allungata e colore viola.

• MELANZANA TONDA BIANCA SFUMATA DI ROSA: varietà di melanzana dalla forma rotonda e dimensioni piuttosto grosse. Ha la buccia liscia ma lievemente costoluta, di colore bianco leggermente sfumato di rosa, e la polpa è soda, di colore bianco e con pochi semi. Questa varietà di melanzana, ha un ottimo sapore e si presta piuttosto bene per svariate preparazioni culinarie

Richiedi informazioni su come coltivare tutte le varietà di melanzane con il metodo biodinamico!

Pin It

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

« »

Scroll to top
css.php